Eolo rappresenta il rimedio efficace, rapido ed economico che consente di realizzare un pavimento forato in c.a. con elevata capacità portante, carrabile anche ai mezzi pesanti.

Grazie agli ugelli assimetrici verticali, assialmente forati, può essere convenientemente usato per la distribuzione e diffusione di aria in impianti di compostaggio, stabilizzazione rifiuti, impianti di deodorizzazione e per aerare le pavimentazioni dei magazzini destinati alla conservazione/stagionatura di prodotti alimentari.

È noto infatti, fin dall’antica Roma, che l’aereazione dei magazzini era necessaria per non formare sacche di umidità la cui concentrazione portava a sviluppare le spore di muffe e batteri, deteriorando le derrate stesse (David Macaulay “La città Romana”).

Realizzato in plastica riciclata ed ecocompatibile, Eolo è composto da speciali ugelli diffusori alti che permettono la realizzazione di una soletta forata di 6 cm di altezza.

Attraverso gli elementi Eolo, l’aria viene distribuita uniformemente in tutta l’intercapedine e viene poi insufflata nell’ambiente sovrastante.

VANTAGGI

  • Efficace ventilazione in tutte le direzioni grazie all’intercapedine creata dalle casseforme Eolo.
  • Elevata capacità portante della struttura sia ai carichi statici che a quelli di mezzi pesanti in movimento.
  • Facilità di posa per la leggerezza e semplicità d’incastro degli elementi.
  • Possibilità di manutenzione/pulizia tramite i canali di ispezione.
  • Riduzione dei tempi di armatura grazie alla presenza di distanziatori integrati con gli ugelli atti ad ospitare la rete elettrosaldata.
  • Raccolta di eventuali liquidi percolanti.

APPLICAZIONI

Eolo viene utilizzato in tutte le applicazioni che richiedono la presenza di pavimenti forati autoportanti e con un’elevata resistenza sia ai carichi statici che a quelli dovuti al transito di mezzi pesanti, quali:

  • impianti di compostaggio;
  • impianti di biostabilizzazione rifiuti;
  • impianti di biofiltrazione;
  • vasche di fitodepurazione;
  • magazzini alimentari.

Biostabilizzazione

Il compostaggio (chiamato anche biostabilizzazione) è un processo biologico per il controllo dell'inquinamento per trattare la frazione organica putrescibile dei rifiuti.

Biofiltrazione

La biofiltrazione è un processo di abbattimento degli inquinanti aerodispersi che sfrutta l’ossidazione biologica.