Green Park è un prodotto modulare, realizzato in resina termoplastica, ecologico e riciclabile. Rende il prato carrabile preservando la superficie dai danni provocati dal transito e dalla sosta dei veicoli gommati, compresi i mezzi pesanti.

Riconoscibile per il suo effetto ornamentale, è facile da posare, esente da manutenzione, resiste nel tempo alle sollecitazioni d’uso in condizioni ambientali estreme.

Le due facce contrapposte di differente sagomatura, estremamente versatili, permettono di posare Green Park da ambo i lati; lato con le costole più sottili rivolte verso l’alto per realizzare aree carrabili e pavimentazioni con finitura a prato o ghiaia; lato con le costole più sottili rivolte verso il basso per realizzare aree verdi provvisorie ad uso pedonale.

Disponibile nei colori Verde e Bianco per armonizzarsi con ogni finitura, anche con il ghiaino di cui tra l’altro ne impedisce la dispersione.

VANTAGGI

  • Ecologica grazie all’utilizzo di materiali riciclabili, ecocompatibili e riutilizzabili.
  • Leggera e facile da posare.
  • Rispetta la struttura vitale del terreno proteggendo in maniera non invasiva il prato.
  • Grazie al suo particolare sistema di aggancio, la griglia può essere montata nello stesso piano di posa, orizzontalmente o
    verticalmente, sia a squadro che in maniera sfalsata, anche in maniera sovrapposta o con i lati contrapposti.
  • Se utilizzata in modo provvisorio su prato esistente può essere tolta e riposizionata in qualsiasi momento, per poterla utilizzare più volte nel corso della sua vita.
  • I singoli pezzi tagliati possono essere agganciati ai pezzi interi, evitando quasi totalmente scarti o sprechi di prodotto.
  • Green Park presenta all’interno un reticolo (canalizzazione) idrico, in grado di accumulare una riserva d’acqua di 1,5 l/m2.
  • Garantisce una distribuzione graduale dell’acqua, evitando il ristagno e favorendo la crescita omogenea del prato.
  • Green Park mantiene inalterate le proprietà drenanti del suolo (oltre il 90%), rendendo la superficie praticabile in tutte le stagioni e in ogni situazione climatica, evitando così la formazione di fango e mantenendo la superficie sempre asciutta.
  • Nel periodo estivo non produce indesiderati effetti termici legati al surriscaldamento delle superfici sigillanti come quelle in asfalto.
  • Conferisce al manto erboso uno spettacolare effetto ornamentale.
  • Su ambo i lati, la griglia ha una superficie antiscivolo che permette di realizzare installazioni per camminamenti.

APPLICAZIONI

  • Superfici d’accesso per autovetture ed automezzi gommati.
  • Aree di posteggio pubbliche e private.
  • Piste ciclabili e percorsi pedonali.
  • Percorsi per campi da golf e impianti sportivi.
  • Piazzole attrezzate (area gazebo, area barbecue, ecc.).
  • Consolidamento di terreni in pendenza per contrastare fenomeni di dilavamento ed erosione.
  • Superfici provvisorie perdonabili su prato esistente in caso di manifestazioni varie (fiere, mercatini, teatri tenda, ecc.).
  • Superfici di contorno al tronco degli alberi.
  • Protezione della superficie a prato dai danni provocati dalla vivacità degli animali (cani, ecc.), senza pericolo per gli stessi.

Con Green Park è possibile ottemperare vincoli di carattere urbanistico, rendendo funzionali aree che per precetto devono essere destinate a verde.

In presenza di superfici in pendenza è molto importante considerare il coefficiente di aderenza. Per tale motivo, ipotizzando prudenzialmente una superficie bagnata ed uno stato d’usura dei pneumatici medio/alto, si sconsiglia l’impiego di Green Park per pendenze superiori al 8%. Tale pendenza può essere incrementata nel caso di finitura a pietrisco.
Per la posa su terreni in pendenza è obbligatorio l’uso degli anelli di bloccaggio.

POSA IN OPERA

  1. PREPARAZIONE SOTTOFONDO DI TIPO STRADALE con pietrisco e stabilizzato, ben livellato, rullato e compattato di spessore idoneo al transito veicolare.
  2. REALIZZAZIONE DI UNO STRATO DI SABBIA fina ben livellata di circa 3 cm.
  3. SVILUPPO DELLA PAVIMENTAZIONE CON LE GRIGLIE DI GREEN PARK con le costole più sottili rivolte verso l’alto. Nel caso di posa su grandi superfici oppure in presenza di cordoli o altri elementi delimitanti il perimetro, è opportuno lasciare degli spazi di sfogo di ca. 3-5 cm.
  4. RIEMPIMENTO DELLE GRIGLIE DI GREEN PARK con terriccio da prato mantenendosi a circa 1 cm al di sotto del bordo, successiva annaffiatura – affinché il terriccio si compatti in maniera naturale – e semina.

Si raccomanda di eseguire una congrua valutazione delle condizioni locali del proprio terreno. Le nostre istruzioni, infatti, hanno un carattere di tipo generale e la preparazione del sottofondo deve essere adeguata alla tipologia del terreno, alle condizioni climatiche e all’intensità del carico.

DATI TECNICI

GREEN PARK

Dimensioni utili* cm 58 x 58 x 4 h
Pezzi per mq. pz ± 3
Peso del pezzo kg/pz 1,796
Capacità di carico ad alveoli vuoti t/m2 187
Capacità di carico ad alveoli pieni t/m2 360
Riserva idrica l/m2 1,5
Colore verde/bianco
Dimensione bancale cm 120 x 120 x 240 h
Mq. bancale m2/PAL 140
Pezzi bancale pz/PAL 420
Peso bancale kg/PAL 768

Verde: Solo finitura a prato
Bianco: Solo finitura ghiaia

DOWNLOAD DOCUMENTAZIONE

copertina-greenpark
Catalogo