POSA IN OPERA

pose-wall-formwork

1. Predisporre le armature di fondazione su fondo in magrone preventivamente realizzato.

Einwegschalungen-wall

2. Inchiodaggio a terra, lungo le travi di fondazione interne e perimetrali, delle staffe inferiori e dei piedini dei tubi equidistanziate con passo di circa 50 cm.

Опалубки-wall

3. Disporre il pannello di partenza inserendolo nell’apposita guida delle staffe inferiori e bloccandolo superiormente con i collari infilati sui pilastrini.

Jednorazowe-szalunki-muro

4. Dopo aver montato i primi casseri Atlantis, collocare le staffe intermedie sul pannello e procedere quindi a collegare tra loro staffe e collari dei pilastrini contrapposti con delle forchette di acciaio (da predisporre in cantiere).

Kirişlerin-ve-levhaların-muro

5. Sovrapporre, sempre bloccandoli con staffe e collari, altri pannelli in funzione dell’altezza necessaria da raggiungere. Completare il montaggio degli Atlantis e tamponare con i listelli in polistirolo il fianco rimasto aperto dei casseri lungo il perimetro.

pose-wall-formwork

7. Iniziare la fase di getto del cls partendo dai pilastrini per continuare con i cordoli e la soletta.

fondazione-e-vespaio-con-Cassaforma-Muro-e-Atlantis

Particolari costruttivi illustranti varie soluzioni finalizzate a compensare strutture nel caso in cui le dimensioni interne del vespaio non siano multipli esatti del cassero Atlantis.