one-way-lightened-voided-slabs

Cassero a perdere per solai alleggeriti monodirezionali in calcestruzzo armato e gettati in opera

U-Bahn Beton® è un cassero modulare in polipropilene riciclato appositamente progettato per la realizzazione di solai monodirezionali gettati in opera o semi-prefabbricati. I vari elementi, sovrapponibili nella porzione terminale, consentono lo sviluppo di travetti di qualsiasi lunghezza.
Grazie ai piedini conici elevatori, infatti, immergendo i casseri U-Bahn Beton® nel getto di  calcestruzzo si ottengono travi in spessore, parallele fra loro, chiuse inferiormente e superiormente da una lastra piana eseguita in sequenza e in un’unica gettata; il tutto con un notevole risparmio di calcestruzzo e acciaio, nonchè considerevoli vantaggi in termini di rischio incendio rispetto ad alleggerimenti in polistilene espanso.
Leggero e impilabile, risulta maneggevole nella posa in opera, razionale nell’utilizzo, non teme le intemperie ed è facile da stoccare in cantiere con minimi ingombri.

Progettato secondo rigidi criteri di qualità, il cassero U-Bahn Beton® è garantito per una resistenza a secco di 150 kg concentrati su un impronta di carico di 8 x 8 cm, così come previsto dalla vigente normativa.
Contrariamente a quanto avviene con le classiche pignatte in laterizio, il vuoto lasciato da U-Bahn Beton® potrà essere utilizzato per il passaggio di cavi e impianti.

U-Bahn Beton® o alleggerimento in polistirene?

Il polistirene seppur largamente impiegato nel mondo dell’edilizia per la sua economicità e lavorabilità, presenta problematiche non indifferenti di cui la comunità tecnico-scientifica si occupa da tempo.

Con riferimento ai solai alleggeriti il D.M. 16.02.2007 all’allegato D.5.1 stabilisce che: “In caso di alleggerimento in polistirene o materiali affini occorre prevedere opportuni sfoghi alle sovrapressioni”. Prima ancora la Norma UNI 9502 all’art. 7.2.2 ha stabilito che: “Nel caso di elementi che inglobino materiali che alle alte temperature diventano gas, occorre predisporre opportuni sfoghi, in direzione della faccia esposta al fuoco, per evitare che la tenuta venga compromessa da esplosioni”.  

L’utilizzo del polistirene in solette gettate in opera quindi, comporta l’onere di prevedere appositi sfiati nella cavità per contrastare l’eccessiva pressione dei gas sublimati dall’alleggerimento. In caso di incendio tuttavia, permarrebbe il problema delle fuoriuscite di gas tossico (stirene) negli ambienti.

U-Bahn Beton® essendo in polipropilene non è tossico anche se combusto, per di più il solaio non esplode per effetto della fuoriuscita dei gas in sovrapressione dai piedini (presenti in misura di 4 ogni 20 cm di sviluppo dell’allegerimento) che fungono da valvole di sicurezza.

Ulteriori vantaggi dell’U-Bahn Beton® rispetto all’EPS riguardano gli ingombri, le movimentazioni (si pensi al solo trasferimento in quota sugli erigenti solai) e la conservazione all’aperto. Il polistirene infatti è voluminoso; non si impila; è particolarmente fragile nelle zone di contorno e negli spigoli dove si sbriciola dando origine ad un fenomeno molto fastidioso: le palline, caricate staticamente, si attaccano ovunque soprattutto alle armature con enorme difficoltà ad eliminarle.